Gael García Bernal

GUADALAJARA, (Messico), 30 novembre 1978
 

BIOGRAFIA

Gael García Bernal
Attore messicano. Figlio d'arte (suo padre, José Ángel García, è attore e regista mentre sua madre, Patricia Bernal, è attrice e modella) inizia a calcare le scene con i suoi genitori all'età di un anno. Il suo debutto davanti alla macchina da presa, invece, avviene nella soap opera messicana "Teresa" (1989-1991), cui segue un ruolo nella telenovela "El abuelo y yo", nel 1992, al fianco del suo migliore amico, l'attore messicano Diego Luna. Impegnato anche dal punto di vista politico, nel 1994 partecipa attivamente alle manifestazioni in favore dell'insurrezione del Chiapas. All'età di 17 anni decide di lasciare gli studi televisivi messicani e si trasferisce a Londra. Qui riesce ad entrare alla Central School of Speech and Drama diventando il primo messicano ad essere accettato in quella scuola prestigiosa. A Londra si mette alla prova recitando in numerosi film e cortometraggi dei suoi compagni di corso tra cui, diretto da Antonio Urrutia, "De tripas, corazòn" (1996) che sarà candidato all'Oscar come miglior cortometraggio. Tornato in Messico, gli viene offerto il suo primo ingaggio cinematografico nella pellicola di Alejandro Gonzàles Iñárritu "Amores perros" (2000) che gli apre le porte al successo internazionale insieme al film "Y tu mamà también" (2001) di Alfonso Cuaròn, che alla Mostra del cinema di Venezia gli vale il premio Marcello Mastroianni condiviso con il co-protagonista e amico Diego Luna. Presta poi il suo volto per interpretare Ernesto "Che" Guevera in due occasioni, sia per il film tv "Fidel" (2002) di David Attwood sia per il grande schermo, con una delle sue prove più intense, ne "I diari della motocicletta" (2004) di Walter Salles. In questi anni, tra il 2003 e il 2004 ha una relazione con Natalie Portman. Nel 2003 vince a Cannes il premio Chopard come rivelazione maschile e nel 2004 è chiamato da Almodòvar per il film "La mala educaciòn" (2004). Ritorna a calcare le scene teatrali, questa volta all'Almeida di Londra, nel ruolo di Leonado nel dramma teatrale "Nozze di sangue" di Federico Garcia Lorca. Sarà poi protagonista nel surreale film di Michel Gondry "L'arte del sogno" e tornerà a collaborare con Iñárritu in "Babel". Nel 2007 esordisce alla regia con il film, "Déficit" e collabora con il cantautore statunitense Devendra Banhartha prestando la sua voce per il brano Cristobal che apre l'album "Smokey Rolls Down Thunder Canyon". L'8 gennaio 2009 nasce a Madrid suo figlio Làzaro, concepito con l'attuale compagna, l'attrice argentina Dolores Fonzi, conosciuta nel 2001 sul set del film "Vidas Privadas". Sempre nel 2009 lo vediamo nel film di Jim Jarmush "The Limits of Control".

FILMOGRAFIA

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy